rivista-online

New Air on Wine

immagine.bellavista.1.art.pamela
Redazione
Redazione
luglio06/ 2015

Bellavista nasce nel 1977 tra le colline della Franciacorta, in un territorio che si estende tra il Lago d’Iseo e la pianura bresciana, grazie alla passione per il vino e all’amore per questa ricca terra di Vittorio Moretti. Nel corso degli anni la cantina si è affermata per la produzione di spumanti di alta qualità, prodotti grazie a un’attenta analisi delle migliori tecniche produttive.
New Air on Wine è la frase che lo staff Bellavista ha scelto per esprimere l’idea colorata che racconta i loro Franciacorta.
Un’Aria Nuova perché l’energia di Bellavista è un pensiero vitale che da sempre li accompagna, rendendo possibile il realizzarsi di tanti sogni.
Ed è proprio inseguendo un sogno, Bellavista dopo 40 si rinnova, cambia immagine: Natura, purezza e verità. Coraggio, volontà e perseveranza nel trovare nuove strade e nuovi percorsi. Fiducia nell’uomo e nelle sue potenzialità. Responsabilità verso il futuro per garantire continuità attraverso le generazioni. Creando nuove etichette dai colori sgargianti ed eleganti, come il nettare contenuto nelle bottiglie. Sopra e sotto la stessa collina che conduce per mano anche lo sguardo, Vittorio Moretti ha riunito la casa, la prima vigna, la cantina, un grande albergo, il ristorante di Gualtiero Marchesi, l’Espace Vitalité di Henri Chenot e gli uffici della holding Terra Moretti.

Pamela Chiodi

 

 

Vi presentiamo due vini:
Alma Brut 2008
Bellavista Pas Operé 2007

Alma, termine “affettuoso” verso la terra che genera meraviglie. Alma Cuvée – Nasce dalla sapiente unione di circa 60 delle 120 selezioni di vendemmia ottenute in cantina. Circa 100 selezioni provengono dalla medesima vendemmia e vengono individuate con estrema cura in 107 parcelle distribuite in 10 differenti Comuni della Franciacorta (“assemblaggio orizzontale”). A questo ampio patrimonio di varianti olfattive e gustative si aggiungono poi i profumi e i sapori di particolari “vini di riserva” provenienti da differenti vendemmie (“assemblaggio verticale”).

immagine.bellavista.1.b.art.pam

Pas Operé – Nasce da una rigorosa selezione di vendemmia effettuata nei migliori appezzamenti storici. Vigne di alta collina con età media di almeno 30 anni ed esposizione prevalentemente a Sud-Est. L’unione di almeno 40 selezioni, desiderate e ricercate compromesso. Sognato per celebrare il valore dei legami sinceri che durano nel tempo.

immagine.bellavista.2.art.pamela

 

 

SCHEDA TECNICA

Nome: Alma Bellavista Cuvée Brut
Denominazione: Franciacorta DOCG
Uve: 80% Chardonnay, 19% Pinot nero, 1% Pinot bianco
Comune di produzione: Erbusco (BS)
Ettari coltivati a vite: 208
Produzione Bottiglie Anno: 1,300,000
Titolo alcolometrico: 12,5%
Affinamento: 36 Mesi sui lieviti.
Temperatura di servizio ottimale: 10/12°C

SCHEDA ORGANOLETTICA
Limpidezza: Brillante
Colore: Giallo con riflessi verdognoli
Naso: Si apre con un profumo ampio, tra cui spiccano piacevoli
sfumature di frutti dolci arricchite da lievi note di vaniglia.
Palato: Armonico e dotato di buona sapidità, con ritorni
degli aromi del bouquet, floreali, fruttati e vanigliati

ABBINAMENTI
Antipasti di pesce, tartare di pesce, pasta al pesce in bianco
o con verdure, pesce al forno, crostacei al vapore, carni bianche
Abbinamento perfetto:
Tartare di tonno e pinoli saltati

PREMI E RICONOSCIMENTI
Gambero Rosso 3 Bicchieri
Bibenda – A.I.S. 4 Grappoli
Veronelli 88/100
Wine Spectator 87/100
Robert Parker 90/100

 

 

SCHEDA TECNICA

Nome: Alma Bellavista Cuvée Brut
Denominazione: Franciacorta DOCG
Uve: 80% Chardonnay, 19% Pinot nero, 1% Pinot bianco
Comune di produzione: Erbusco (BS)
Ettari coltivati a vite: 208
Produzione Bottiglie Anno: 1,300,000
Titolo alcolometrico: 12,5%
Affinamento: 36 Mesi sui lieviti.
Temperatura di servizio ottimale: 10/12°C

SCHEDA ORGANOLETTICA
Limpidezza: Brillante
Colore: Giallo con riflessi verdognoli
Naso: Si apre con un profumo ampio, tra cui spiccano piacevoli
sfumature di frutti dolci arricchite da lievi note di vaniglia.
Palato: Armonico e dotato di buona sapidità, con ritorni
degli aromi del bouquet, floreali, fruttati e vanigliati

ABBINAMENTI
Antipasti di pesce, tartare di pesce, pasta al pesce in bianco
o con verdure, pesce al forno, crostacei al vapore, carni bianche
Abbinamento perfetto:
Tartare di tonno e pinoli saltati

PREMI E RICONOSCIMENTI
Gambero Rosso 3 Bicchieri
Bibenda – A.I.S. 4 Grappoli
Veronelli 88/100
Wine Spectator 87/100
Robert Parker 90/100

FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppOknotizieCondividi