rivista-online

Il Sassicaia 2015 è primo nella classifica di Wine Spectator

wine-spectator
Redazione
Redazione
novembre19/ 2018

Il toscano Sassicaia 2015 è il miglior vino del mondo secondo l’autorevole rivista americana Wine Spectator, considerata la bibbia del pianeta enologico.
Il Sassicaia è un vino maremmano nato da un’intuizione di Mario Incisa della Rocchetta negli anni ’40 nella sua Tenuta di San Guido a Bolgheri, in provincia di Livorno.
E’composto all’85% da Cabernet Sauvignon con un restante di Cabernet Franc, Doc Sassicaia e il costo di una bottiglia simile a quella testata dai giudici è di circa 215 euro.
Sassicaia non è il solo italiano vincente, tra i top ten troviamo infatti al numero 3 il Chianti Classico Riserva 2015 di Castello di Volpaia, azienda di Radda in Chianti, mentre al numero 9 un siciliano l’Etna San Lorenzo 2016 di Tenuta delle Terre Nere.
L’azienda di Bolgheri è oggi portata avanti dal Marchese Nicolò Incisa della Rocchetta che dopo il riconoscimento ha dichiarato a Winenews: “Non eravamo preparati ad una cosa del genere, ma è una prima volta che ci riempie di gioia”.

La Redazione

FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppOknotizieCondividi